Il progetto “Piccola Biblioteca per un mondo migliore” è stato ideato e curato da Alice Bigli, esperta di letteratura per ragazzi. Si rivolge alle classi della scuola media, con l’obiettivo di leggere e creare una biblioteca di classe variegata. Gli studenti infatti non leggeranno tutti lo stesso libro, ma ciascuno sceglierà il preferito (o lo farà l’insegnante) tra quelli proposti. Gli insegnanti verranno dotati di una serie di materiali che potranno utilizzare per svolgere un percorso con la classe in totale autonomia. La lettura sarà preceduta da un brainstorming da svolgere con la classe sui temi dell’Agenda Onu 2030 e sarà accompagnata da una scheda su cui gli studenti prenderanno qualche appunto durante la lettura. Nel corso dell’anno potranno essere mostrati dei video realizzati appositamente dagli autori i cui libri sono inclusi nel progetto. Al termine della lettura seguirà un laboratorio conclusivo e, facoltativamente, l’incontro online con un autore.

Si tratta di un progetto di lettura, perciò è necessario che tutti gli studenti partecipanti acquistino e leggano uno dei libri indicati nella bibliografia presso una libreria precedentemente concordata con l’editore. Per attivare il progetto e accedere ai materiali è possibile aderire anche con una sola classe. Per concludere il percorso con l’incontro con un autore è richiesta l’adesione di 3 classi (60 studenti).

Insegnanti: per maggiori informazioni sul progetto, per attivarlo e per ricevere la password che permetterà l’accesso ai materiali scrivete alla responsabile dei progetti, Anna De Giovanni: degiovanni@edizioniel.it

Prima però vi consigliamo di scaricare QUI il pdf del progetto, che contiene tutti i dettagli e la bibliografia proposta, e di guardare il video di presentazione.

PICCOLA BIBLIOTECA

PER UN MONDO MIGLIORE

Accedi ai materiali inserendo la password fornita dall’editore dopo l’attivazione del progetto